ELEGANZA
E
VELOCITÀ

The Jazz Bass

Elegante e potenziato con pickup doppi, manico sottile e corpo asimmetrico arrotondato, il Jazz Bass domina il mondo dei bassi elettrici sin dal momento in cui Fender l’ha introdotto agli inizi degli anni ‘60. Il suo timbro versatile e inconfondibile, la sua ottima maneggevolezza e le prestazioni da macchina da corsa lo rendono lo strumento numero uno scelto da bassisti di tutti i generi e stili a livello internazionale.

History

Fender ha dato il benvenuto a un nuovo decennio introducendo nel 1960 un modello di basso deluxe chiamato Jazz Bass. Con i suoi pickup doppi, questo basso ha completato l’esplosione sismica del Precision Bass con suoni acuti e un ringhio gutturale molto buono. L’elegante corpo asimmetrico e il manico sottile e veloce hanno reso il Jazz Bass una vera e propria macchina da corsa e da allora domina il mondo dei bassi elettrici.

Corpo asimmetrico

Il Jazz Bass è caratterizzato da un corpo asimmetrico comodo ed elegante.

Manico sottile e veloce

Il manico sottile del Jazz Bass è un tratto distintivo del modello, consentendo una presa ancora più salda ed è ideale per suonare con maggiore velocità e raffinatezza.

Pickup doppi

Il Jazz Bass è apprezzato da molto tempo per la caratteristica voce creata dai suoi pickup doppi: un ringhio gutturale e aggressivo, con suono acuto.

Click to activate

Sort By

brand

Series

Available Now

Fender Magazine Volume 2

Get Fender at your fingertips with our interactive iPad version of Fender Magazine.

Page 1 of 5
Page 1 of 5